5 Falsi Miti sulla termografiaNonostante la termografia esista da oltre 50 anni è tuttora un metodo di diagnosi poco diffuso. In effetti nel bel paese, soltanto pochissimi professionisti del mercato delle costruzioni utilizzano questa fantastica tecnologia.

Forse il motivo è riconducibile all’essere troppo abituati ai metodi tradizionali o non si è ancora compreso appieno il vantaggio che la termografia offre a chi ne fa buon uso. O probabilmente della termografia, alcuni concetti non sono chiarissimi.

Anche se oggi, sono aumentati i professionisti e le aziende, che si avvicinano al mondo dell’infrarosso, in tantissimi rimandano l’acquisto frenati da una serie di preconcetti. Ecco i più diffusi falsi miti sulla termografia:

Falso Mito 1: La termografia è difficile

Succede spesso che qualcuno commenti qualche post su Facebook o sul blog scrivendo:

“A Dario, Ma che termocamera Facile, la termografia è difficile!

Il bello è che hanno assolutamente ragione!

In effetti imparare a fare seriamente termografia, considerando che parliamo di una scienza, è una bella sfida ed anche per questo i nostri clienti, quando raggiungono i primi risultati con la termocamera, provano una grande soddisfazione.

A chi mi lascia i commenti di cui sopra, rispondo in prima battuta, citando Aristotele che diceva:

“Ciò che dobbiamo imparare a fare, lo impariamo facendolo…

Per poi spiegare che “termocamera facile” non vuole essere una affermazione ma il nome di un metodo, che semplifica “il primo approccio”, attraverso dei corsi gratuiti e che ti consente, quando ne avrai bisogno, di confrontarti con operatori esperti all’interno di un’area riservata.

Quindi vorrei rassicurarti, che la termografia non è né facile né difficile ma alla pari di qualsiasi altra disciplina, si apprendere conoscendo le basi teoriche (che ti forniamo gratis) e sopratutto facendo esperienza diretta sul campo.

Approfitta del corso di approfondimento

Falso Mito 2: Le termocamere costano tanto

Quando ho iniziato questo lavoro, le termocamere buone (almeno 160x120 pixel) costavano un occhio della testa.

Di conseguenza la termografia era accessibile solamente a clienti con capacità economica notevole e solo un anno fa parlare di termocamere decenti sotto i 5000 euro era impossibile.

Ma oggi, grazie alla diffusione dei nuovi sensori FLIR, le termocamere economiche hanno fatto un grande salto di qualità e la situazione si è completamente ribaltata.

Infatti con le nuove Ex, FLIR Systems ha reso la termografia professionale accessibile a tutti.

Se sei un professionista che nonostante il budget contenuto non vuole rinunciare alle elevate prestazioni, ti invito quando hai finito di leggere questo articolo, a visitare la sezione promozioni del nostro sito.

 

Falso mito 3: Utile solo per migliori certificazioni energetiche.

La termografia è un metodo di diagnosi flessibile e polivalente e per questo è in grado di soddisfare le esigenze di professionisti che operano in svariati settori.

Soffermandoci al settore edile, sia che tu debba fare l’analisi energetica di un edifico, una consulenza per il tribunale o individuare una perdita in un impianto di riscaldamento, la tua termocamera, ti darà delle preziose informazioni invisibili all’occhio umano.

Quindi, non credere che i tuoi colleghi, hanno investito migliaia di euro per fare esclusivamente audit energetici “migliori” o per redigere APE. Anzi, posso garantirti, con assoluta certezza, che i tuoi colleghi utilizzano la termocamera per diagnosi energetiche, 1 volta su 10.

Per approfondire le potenzialità della termografia edile, leggi =>> questa guida.

 

Falso Mito 4: Certificazione obbligatoria (e costosa)

Per utilizzare una termocamera ad infrarossi non vi è un obbligo di certificazione. La ISO 9712 non è una legge bensì una norma non cogente (non obbligatoria) pertanto chiunque può svolgere indagini termografiche. Tuttavia, alcuni committenti richiedono, come punto di partenza, che l’operatore sia certificato.

Noi per dare risposta concreta a chi vuole operare secondo le procedure ISO e non può commettere errori a discapito della propria immagine professionale, eroghiamo formazione certificata con l’esclusiva accademia Infrared training center.

Per consultare il programma del corso certificato, leggi qui =>> ITC

 

Falso Mito 5: Nessun cliente la richiede:

Nessuno o pochi dei tuoi clienti conosce la termografia e non te la chiedono esplicitamente ma questo non vuol dire che non apprezzerebbero il valore aggiunto e gli innumerevoli vantaggi della termografia.

Il tuo cliente, non conosce le ultime novità in fatto di diagnostica; Il tuo cliente si affida ad un professionista certo che gli risolverà il problema con il metodo più efficace.

Ti dirò di più, probabilmente non sai che chi si sta prendendo delle belle soddisfazioni con la termocamera, non ha comprato lo strumento quando aveva già un incarico che ne implicava l’uso e se aspetti che qualcuno ti chieda un’indagine IR, prima di comprare la termocamera, probabilmente non farai mai questo passo.

Quello di cui sei sicuramente a conoscenza è che il mercato delle costruzioni ha subito un netto spostamento di baricentro: dal fare case ad aggiustare case; E questa rivoluzione, renderà ovviamente le termocamere protagoniste dell’edilizia del futuro.

La termografia è già una tecnologia del presente e del futuro e in pochissimi anni, non avrai alternative e dovrai adeguarti al nuovo mercato, sempre più orientato alla riqualificazione e valorizzazione del patrimonio immobiliare esistente. Quindi se sei pronto a cavalcare l’onda del cambiamento o se hai qualsiasi domanda riguardo allo strumento con cui iniziare, non esitare a contattarmi.

 

Welcome to infrared world

Dario Crisafulli
Mail: termocamerafacile@gmail.com
Mobile: 0039 3337910427
Facebook: TermocameraFacile

 

Corso per scegliere la giusta termocamera

Scegliere la giusta termocamera senza commettere errori di valutazione, partendo da zero? Basta partire con il piede giusto. Prima di investire un solo €, scopri che consigli voglio darti dopo 8 anni di esperienza nella tecnologia IR.

un-regalo-per-te-pop-up

Accedi GRATIS al corso e scopri:

Gli errori più comuni che fanno i novizi della termografia (e come evitarli)

Come scegliere la termocamera idonea alle tue esigenze

La guida passo passo per ottenere degli ottimi termogrammi

Ottimo, controlla la tua email

Inserisci la tua mail e scarica l'ebook


I 12 punti da considerare prima di investire nell'infrarosso

OK, Controlla la posta!

Inserisci la tua mail e scarica l'ebook


Manuale di termografia applicata al mondo delle costruzioni e delle rinnovabili

OK, Controlla la posta!

Share This